Premio Giornalistico Internazionale “Argil: Uomo Europeo” 2011

Stampa

E’ indetta la seconda  edizione del Premio Giornalistico Internazionale “ARGIL: uomo europeo” promosso dal Gruppo giornalisti uffici stampa (GUS), dall’UGEF (Unione Giornalisti Europei per il Federalismo secondo Altiero Spinelli) e dall’ANGPI (Associazione Nazionale Giornalisti Pubblicisti Italiani), nonché dal Sindacato Cronisti Romani e con il patrocinio ed il contributo della Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, di Enti ed Istituzioni pubbliche.

La manifestazione è aperta a tutti i giornalisti, senza distinzione di elenco, a vario titolo interessati alle tematiche delle varie sezioni.
 
Il Premio è suddiviso in nove sezioni:

1) “Comunicare l’Europa–Franz Hermann Bruener”, dedicata alla memoria del primo direttore generale dell’Ufficio europeo di lotta alla frode-OLAF (Bruxelles)
2) “Carriera
3) “Estero
4) “TV-Radio
5) “Web
6)  “Cultura
7) “Cronaca
8) “Addetto stampa
9)  “Valori & Umanità”, non limitata ai giornalisti, per casi particolari nel mondo della Comunicazione.

La giuria del premio è così formata:

- Gino Falleri (Presidente Nazionale del GUS-Giornalisti Uffici Stampa),  Presidente;
- Giorgio Bartolomucci (Direttore di Testate), Segretario;
- Romano Bartoloni (Presidente del Sindacato Cronisti Romani e Segretario dell’Unione Nazionale Cronisti Italiani);
- Alessandro Butticé (Dirigente Olaf - Bruxelles) ;
- Carlo Felice Corsetti (Consigliere GUS, delegato ai rapporti con le Istituzioni Europee);
- Fabio Morabito (Consigliere Nazionale e componente Giunta Federale della Federazione Nazionale Stampa Italiana);
- Tommaso Polidoro (Presidente Formazione GUS Romano e Docente Universitario).

La cerimonia di premiazione avrà luogo presso l’Università degli Studi di Cassino, nel mese di novembre 2011 e sarà preceduta da un convegno sul mondo dell’informazione del Terzo Millennio e le sue prospettive e possibili trasformazioni.