Diplomacy il torneo

Stampa
Sotto gli occhi del grande pubblico si è svolto a Roma il primo Torneo Internazionale di Diplomacy. All’interno della Galleria Alberto Sordi nel centro di Roma,  venerdì e sabato, dalle 15 alle 18,  due campioni del mondo, due campioni europei e la squadra italiana  guidata dal campione Luca Pazzaglia, si sono affrontati, creando o distruggendo alleanze, conquistando nuovi territori e sacrificando armate. Ambientato in Europa, con i confini antecedenti allo scoppio della prima guerra mondiale, Diplomacy è un gioco da tavola che coinvolge gli appassionati di strategia. Manovrando le armate e le flotte delle potenze europee dell’epoca, i giocatori si sfidano per raggiungere il proprio obiettivo, ovvero ottenere il controllo di più di metà del continente. Un gioco che mette alla prova l’intelligenza e l’astuzia, l’onesta e il tradimento, armi necessarie per affrontare e battere i propri avversari, con la fortuna relegata a un ruolo totalmente marginale.