EAPO&IC

EAPO&IC-European Association of the press office and institutional communication

L’’Associazione europea degli addetti al press office ed alle aree di comunicazione delle istituzioni dell’unione europea e nazionali’, con sede in Roma e Bruxelles, è un tink tank sulla comunicazione e l’informazione istituzionale apartitico, apolitico e senza scopo di lucro.
Gli obiettivi principali, secondo lo spirito europeo dei suoi membri fondatori, sono:

  • l’alta qualificazione professionale degli addetti al settore;
  • la promozione dell’attività di comunicazione ed informazione;
  • la collaborazione tra i consociati al fine di assolvere ai compiti istituzionali con la migliore condivisione delle reciproche esperienze professionali;
  • la preparazione specifica degli associati attraverso azioni di alta formazione;
  • la ricerca dei migliori rapporti di collaborazione con le Istituzioni nazionali ed europee nello svolgimento dell’attività associativa.

Al fine di realizzare gli obiettivi che si propone, l’EAPO&IC promuove e gestisce, tra l’altro, eventi formativi e di aggiornamento, interscambi culturali e professionali tra cittadini, organizzazioni, enti pubblici e privati.
Ai vertici dell’Associazione ci sono il Presidente, dott. Gino Falleri,  i vice presidenti Carlo Felice Corsetti e Alessandro Butticè, il segretario generale Roberto Rossi.

E-Mail  : eapoandic@gmail.com
Twitter : @EAPO&IC

——————————————————————————————————————

EAPO&IC-European Association of the press office and institutional communication

The ‘European Association of workers in the press office and to the areas of communication of the European Union and national institutions ‘, based in Rome and Brussels, is a non-partisan, non-political and non-profit think tank on institutional communication and information.
Main objectives of the association, according to european spirit of its founding members, are:

• the high professional qualifications of workers in the sector;
• the promotion of communication and information;
• the collaboration among members in order to fulfill the institutional tasks also through the sharing  of each other’s experience;
• the promotion of training and awareness-raising on issues related to institutional communication  and  national and european information;
• the search for every possible co-operation with national and european institutions as part of the  activity of the association.

In order to achieve these  objectives , the EAPO & IC promotes and manages, among other things, training events and updating, cultural and professional exchanges between citizens, organizations, public and private institutions.
At the top of the Association there are  the President Gino Falleri, the vice presidents Carlo Felice Corsetti and Alessandro Butticè, the general secretary Roberto Rossi.

E-Mail  : eapoandic@gmail.com
Twitter : @EAPO&IC

——————————————————————————————————————

Presentation of the European Press Association EPIO and IC.Tajani

(ANSA) – BRUXELLES, 3 APR – Serve “un’Europa diversa che smascheri i movimenti anti-europei”: così il vicepresidente del Parlamento europeo Gianni Pittella intervenuto alla presentazione al PE di Bruxelles l’EAPO&IC, l’associazione europea degli addetti agli uffici stampa e alle aree di comunicazione delle istituzioni dell’Unione europea e nazionali. All’appuntamento è intervenuto anche il vicepresidente della Commissione Ue Antonio Tajani ricordando “l’importanza dell’informazione in particolare in questo delicato momento per l’Europa”. Al battesimo europeo dell’associazione hanno partecipato il suo presidente, Gino Falleri il presidente del Centro giornalistico europeo EJC Ove Joanson e Lorenzo Consoli, già presidente dell’associazione della stampa internazionale (Api). Astensionismo, euroscetticismo, rischio di deriva intergovernativa dell’Europa ed Europa germanocentrica, populismo e qualità dell’informazione, i temi affrontati nel dibattito dai vari oratori, sotto la moderazione di Andrea Maresi, responsabile stampa del Pe in Italia e dirigente dell’EAPO&IC.

RED-TI/ S0A QBXB

Lascia un commento